Posts tagged ‘nichi vendola’

EUROPEE: GIULIANA SGRENA CANDIDATA PER SINISTRA E LIBERTA

Bari, 5 apr. (Adnkronos) – La giornalista Giuliana Sgrena sara’ candidata per la lista ‘Sinistra e Liberta” alle elezioni europee del 6 e 7 giugno, probabilmente in una circoscrizione del nord. Si e’ appreso oggi a Bari, a margine della manifestazione inaugurale della campagna elettorale in Puglia del nuovo movimento politico. L’intervento conclusivo e’ stato del presidente della Regione Nichi Vendola, uno dei leader della neonata formazione che comprende Socialisti, Sinistra Democratica, Verdi e Mps.
Annunci

5 aprile 2009 at 14:54 1 commento

Foggia, bus solo per immigrati L’ira di Vendola: “Aboliteli subito”

Foggia, bus solo per immigrati L'ira di Vendola: "Aboliteli subito" FOGGIA – Un autobus per i bianchi, uno per i neri. Non è un revival anni ’50, ambientato in Alabama, né la storia di Rosa Parks, la donna di colore che si rifiutò di far sedere dei bianchi al suo posto; non è neanche una storia di Apartheid in Sudafrica. È quello che accadrà da lunedì a Foggia, nel 2009. L’azienda municipalizzata dei trasporti, infatti, ha istituito una linea differenziata della vecchia “24”, che collega la città alla borgata di Mezzanone, che ospita il Cara, centro di accoglienza richiedenti asilo, e che sarà utilizzata esclusivamente dagli extracomunitari.
Un’iniziativa che il governatore regionale pugliese Nichi Vendola ha subito bocciato: “Credo che l’amministrazione di Foggia debba al contrario, se c’è richiesta, moltiplicare i servizi ordinari per tutti. E che la linea per gli extracomunitari di Foggia, che ha il sapore della separazione, debba essere abolita al più presto”.

Le due 24 non avranno la stessa fermata: per gli immigrati sarà possibile salire al centro di accoglienza e giungere al capolinea della stazione ferroviaria di Foggia, mentre i residenti di Borgo Mezzanone saliranno nel centro abitato e scenderanno in via Galliani, a circa trecento metri e nei pressi della villa comunale. L’iniziativa segue quella istituita il 19 marzo per i collegamenti del Cara di Bari, che serviva ad evitare agli immigrati un tragitto di quasi tre chilometri per raggiungere la prima fermata utile. A Borgo Mezzanone la situazione è differente: il centro di accoglienza, che dovrebbe ospitare 550 persone, ne accoglie circa 800 e più volte si sono verificati episodi d’intolleranza da parte degli abitanti della borgata, stanchi di furti e molestie da parte degli immigrati. Più volte, gli autisti degli autobus sono stati aggrediti e hanno fatto richiesta di automezzi della polizia a scorta dei pullman di linea.

Le linee diverse sono state istituite per motivi di ordine pubblico. Polemica l’Acsi, l’associazione delle comunità straniere in Italia, a Foggia presieduta dal tunisino Habib Ben Sghaier: “L’integrazione non si fa così. Non posso credere che la prefettura abbia avallato una decisione simile. Questo è razzismo. Forse l’istituzione della nuova linea giunge perché gli abitanti di Mezzanone sono elettori e a giugno ci sono le amministrative”. Borgo Mezzanone, però, è una frazione di Manfredonia, seppur più vicina a Foggia, dunque l’elezione del sindaco di Foggia c’entra poco. E proprio il primo cittadino Orazio Ciliberti chiarisce: “Non parliamo di razzismo, ma di opportunità di creare un servizio migliore. Nessuno impedisce agli immigrati del centro di accoglienza di percorrere due chilometri in più, arrivare nella frazione di Borgo Mezzanone e prendere il bus che parte di lì e arriva in centro. Alla base della decisione – continua Ciliberti – ci sono gli attriti tra immigrati e residenti a Mezzanone”.

Repubblica.it

3 aprile 2009 at 14:48 Lascia un commento

Europee: nasce ‘Sinistra e liberta’

Battesimo con Fava, Vendola, Francescato, Guidoni e Di Lello (ANSA) – ROMA, 16 MAR – Non e’ un cartello elettorale ma avra’ un obiettivo ben preciso: ricostruire la sinistra con un progetto che vada oltre le europee. Seduti allo stesso tavolo a presentare ‘Sinistra e Liberta”, il nuovo simbolo con cui tornare sulla scena politica dopo il tracollo delle ultime elezioni ci sono: Claudio Fava, leader di Sd, Nichi Vendola e gli ex di Prc del Movimento della sinistra, Marco di Lello per il partito Socialista, Umberto Guidoni per ‘Unire la Sinistra’ e Grazia Francescato.

ANSA.it

17 marzo 2009 at 11:43 Lascia un commento

INTERCETTAZIONI: VENDOLA, STRUMENTO NON PUO’ ESSERE MESSO IN DISCUSSIONE

Bari, 31 gen. – (Adnkronos) – ”Coloro che si fronteggiano a colpi di proclami di principio debbano essere piu’ in grado di entrare nel merito delle cose. Penso che non si possa mettere in discussione lo strumento delle intercettazioni telefoniche”. Cosi’ il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, a proposito del dibattito sul progetto di legge del governo, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario. ”E’ uno strumento indispensabile – ha detto – soprattutto per contrastare la grande criminalita’ economica, della pubblica amministrazione, dei colletti bianchi, la grande criminalita’ mafiosa. Se non avessimo avuto lo strumento delle intercettazioni saremmo ancora forse all’anno zero dal punto di vista della lotta antimafia. Naturalmente questo non significa consentire gli abusi, non significa consentire la messa alla gogna o l’esposizione al pubblico ludibrio della privacy e della vita privata di chi, magari innocentemente, viene coinvolto in un circuito di intercettazioni.

Adnkronos Politica

31 gennaio 2009 at 23:41 Lascia un commento

PRC: Vendola consuma la scissione, a chianciano nasce ‘Rifondazione per la sinistra’

Chianciano Terme (Siena), 24 gen. – (Adnkronos) – Il luogo e’ lo stesso in cui nel luglio 2008 venne eletto segretario nazionale Paolo Ferrero. A Chianciano Terme (Siena) oggi il governatore della Puglia Nichi Vendola ha consumato l’annunciata scissione della sua componente da Rifondazione comunista: e’ nato un nuovo partito della sinistra radicale, che si chiama ‘Rifondazione per la sinistra’ (Rps). Il nuovo simbolo, su sfondo bianco, vede le tre lettere della sigla (le prime due in nero e la terza rossa) con la presenza di una piccola stella rossa.

Adnkronos Politica

24 gennaio 2009 at 14:02 Lascia un commento

Prc: Vendola, lascio il partito

Prc: Vendola, lascio il partito
L’annuncio ufficiale sabato a Chianciano
(ANSA) – ROMA, 21 GEN – Nichi Vendola lascia Rifondazione Comunista. Il governatore della Puglia annuncia che sabato a Chianciano ‘chiuderemo una stagione politica’. ‘E -aggiunge- faremo i conti con la crisi travolgente della politica’. La decisione di Vendola, per ora, resta individuale: ‘Io parlo per me, non voglio una leva militare, non chiedo un reclutamento. Ognuno deve fare i conti con la propria coscienza’.

ANSA.it

21 gennaio 2009 at 20:45 Lascia un commento


Feeds

Categorie

settembre: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Visite totali

  • 14,463