Crolla GM a Wall Street, Opel ad un passo dalla bancarotta

7 marzo 2009 at 10:27 Lascia un commento

Opel, l'ora della bancarotta?

Il ministro dell’Economia tedesco, Karl-Theodor zu Guttenberg, la pensa come il collega dell’Interno: la strada migliore per garanrire il futuro di Opel, a questo punto, è la bancarotta. “Se il piano industriale ha un futuro promettente, anche un’insolvenza puo’ servire a preservare posti di lavoro”, ha detto Guttenberg al settimanale Wirtschaftswoche.

Per Guttenberg in questa situazione “il nostro Stato non conosce Dio. Secondo me, è nella natura dell’economia di mercato che i creditori valutino attentamente dall’inizio i propri impegni e si prendano la responsabilità dei cattivi investimenti, senza scaricarla sui contribuenti”.

Per il quotidiano tedesco Die Welt General Motors e la controllata tedesca stanno esplorando con numerosi studi legali la possibilità di chiedere lo stato di insolvenza per la Opel.

Per GM, d’altra parte, quste sono giornate epocali e terribili. Ieri a Wall Street, travolta dai rumors su una bancarotta sempre piu’ vicina, la casa automobilistica americana è sprofondata a un vistoso -30%, rivedendo livelli non toccati dal 1933. Inutili le dichiarazioni di rito sull’esposizione e sul piano presentato al Tesoro: nulla sarebbe cambiato da febbraio ad oggi. “Continuiamo a propendere per una ristrutturazione al di fuori del tribunale”, spiega Gm, respingendo le indiscrezioni pubblicate dal Wall Street Journal, secondo il quale i top manager della società sarebbero più aperti a considerare una ristrutturazione attraverso il fallimento, a condizione che questo sia garantito e assistito dal governo.

A Berlino, nelle stesse ore, portafoglio chiuso, almeno per ora, da parte del governo tedesco per Opel. In incontro con i vertici di Gm e Opel, i ministri del governo tedesco hanno ribadito che il piano presentato finora è insufficiente e dovra’ essere migliorato. “Ci sono ancora molte questioni aperte”, ha precisato il ministro dell’Economia
Karl-Theodor zu Guttenberg, affiancato nel corso della riunione da altri componenti del governo. Per Gm all’incontro hanno presenziato, secondo indiscrezioni, il chief operating officer Fritz Henderson, il responsabile di Gm Europe Carl-Peter
Forster, e il capo della Opel Hans Demant.

RaiNews24

Entry filed under: Economia estera. Tags: , , , , , , , , , .

MALESIA: VIETATO AI NON MUSULMANI DIRE ALLAH, PROTESTANO MINORANZE RELIGIOSE Tibet, monito “globale” della Cina “Nessuno ospiti il Dalai Lama”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Feeds

Categorie

marzo: 2009
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Visite totali

  • 14,098

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: