La settimana buona di Silvio

2 marzo 2009 at 11:12 Lascia un commento

Il Presidente del Consiglio domina, mentre il leader dell’opposizione si dimette.

Avrebbe potuto facilmente essere una settimana disastrosa per Silvio Berlusconi. I magistrati a Milano stavano portando a termine ancora un altro processo che ha sollevato seri dubbi sull’onestà del Presidente del Consiglio. E con l’Italia che subisce pesantemente il colpo della crisi economica – il PIL del paese è crollato del 2,6% nell’ultimo trimestre del 2008 – doveva affrontare una dura prova nelle elezioni regionali in Sardegna.

Ma il Presidente del Consiglio continua a ridacchiare. Il 17 febbraio Walter Veltroni, leader del più ampio gruppo di opposizione, il Partito Democratico (PD), si è dimesso dopo che il suo partito aveva subìto un’umiliante sconfitta in Sardegna. Ciò che è stato ancora migliore per Berlusconi è il fatto che le dimissioni hanno distolto l’attenzione dai giudici di Milano, che hanno condannato il suo ex consigliere per la finanza estera, David Mills, avvocato ed ex marito del Ministro britannico Tessa Jowell, a quattro anni e mezzo di carcere per accuse di corruzione collegate a Berlusconi.

Mills è stato condannato per aver ricevuto un pagamento di 600.000 dollari in cambio di falsa testimonianza in due processi degli anni ’90 nei quali era accusato Berlusconi, allora leader dell’opposizione. Inizialmente Berlusconi era stato indagato per aver pagato la tangente a Mills. Ma lo scorso luglio il suo governo ha fatto approvare una legge che gli dà l’immunità dai processi, assieme al Presidente della Repubblica e ai presidenti delle due camere del Parlamento.

Mills si è appellato contro la sentenza e Berlusconi non è ancora fuori pericolo. La costituzionalità della sua immunità deve affrontare delle sfide legali. Nel frattempo i suoi seguaci hanno preparato un’altra possibile via di fuga. Una clausola di un progetto di legge per la riforma del sistema giudiziario vuole garantire che ciò che viene scoperto in un processo non possa essere usato direttamente in un altro. Così se Berlusconi dovesse essere processato di nuovo, l’accusa dovrà ricominciare tutto dall’inizio un’altra volta.

Per ora l’attenzione è centrata sul finimondo che sta accadendo all’interno del PD. Renato Soru, Presidente della Sardegna in carica e fondatore di un’azienda di servizi internet di successo, Tiscali, è stato pesantemente sconfitto alle elezioni da uno sfidante del movimento di centro-destra di Berlusconi. Il risultato del PD è stato un terribile 24%, quasi un terzo in meno della quota di elettori in Sardegna nelle elezioni nazionali dello scorso aprile.

Le dimissioni di Veltroni sono una tacita ammissione che i suoi 14 mesi da leader sono stati un fallimento quasi assoluto. Poco dopo aver perso le elezioni politiche, il suo candidato a sindaco di Roma è stato schiacciato. Il suo progetto di collaborazione con Berlusconi per portare a termine riforme di interesse nazionale è stato spazzato via in maniera umiliante dal Presidente del Consiglio. E fin dall’inizio il leader di un minore partito di opposizione, Antonio di Pietro, ha mostrato di aver compreso un modo più efficace per attaccare Berlusconi. Veltroni, bisogna ammetterlo, è stato costantemente indebolito da Massimo D’Alema, barone del PD ed ex Presidente del Consiglio, il cui rifiuto di accettare un ruolo di secondo piano ha indebolito il centro-sinistra.

Chi potrebbe sostituire Veltroni? Tra i pretendenti di spicco c’è un duro ex Ministro dell’Industria, Pierluigi Bersani. Ma potrebbe dimostrarsi un po’ troppo austero per gli elettori italiani. Molti elettori di sinistra vorrebbero vedere una faccia nuova, magari un imprenditore giovane e dinamico per sfidare il Presidente-magnate. Soru, 51 anni, avrebbe potuto essere l’ideale, se non avesse subito una tale disfatta.

Italia dall’Estero

Annunci

Entry filed under: Politica. Tags: , , , , , , , , , .

Scajola in Iraq, ENI in pole position per il petrolio di Nassiriya AUTO: RENAULT-NISSAN SIGLA ACCORDO CON ELEKTROMOTIVE INSTALLAZIONE RETI PER VEICOLI ELETTRICI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Feeds

Categorie

marzo: 2009
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Visite totali

  • 14,432

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: