Israele, mondo arabo preoccupato dopo esito elezioni

11 febbraio 2009 at 18:38 Lascia un commento

Israele, mondo arabo preoccupato dopo esito elezioni

Roma, 11 feb (Velino) – Vige una sostanziale preoccupazione nel mondo arabo dopo i risultati delle elezioni israeliane. I giornali del Medio Oriente hanno in particolare sottolineato l’ascesa di Avigdor Lieberman e la necessità per qualunque governo di fare i conti con l’estrema destra. “Gli israeliani hanno eletto guerra ed estremismo”, scrive per esempio il giornale di stato siriano Al-Thawra, che poi si produce in un’accusa dell’intera società dello stato ebraico: “Non importa la tendenza del governo. C’è un trend in Israele: finché la gente della strada è estremista e razzista così sarà anche il governo”. “Increscioso” è invece il commento del portavoce del ministero degli Esteri iraniano Hassan Qashqavi, riferendosi all’appello alla destra che a suo parere ha costituito il fulcro della campagna elettorale di tutti i partiti. “Ogni formazione politica ha cercato di mostrare una faccia brutale, aggressiva e favorevole all’occupazione nei confronti dei palestinesi”, ha concluso Qashqavi.


Sfiduciato anche Oraib al-Rentawi, capo dell’Al Quds Center for Political Studies, un think-tank basato in Giordania: “L’unica differenza tra un governo di centro e uno di destra è che con Tzipi Livni (leader del partito di centro Kadima, che ha ottenuto la maggioranza relativa ma è privo di collegamenti per formare un esecutivo, ndr) sarebbe possibile propagandare l’illusione che esista un processo di pace per un altro anno o due. Tuttavia – conclude il politologo – con Benjamin Netanyahu (capo del Likud, che ha raddoppiato i propri seggi alla Knesset, ndr) sarà ancora più difficile”. Secondo l’analista saudita Anwar Eshki, capo del Middle East Center for Strategic and Legal Studies di Gedda, tutto rimane invece nelle mani degli Stati Uniti: “Tutti sanno che la pace è nelle mani degli americani e che gli Usa sono capaci di esercitare pressioni su ogni governo. Obama ha promesso di raggiungere la pace ed è lui stesso ad aver scelto il dossier palestinese come vertice della sua agenda di politica estera”.

il VELINO

Annunci

Entry filed under: Politica estera. Tags: , , , , , , , .

“10 politico” in pagella: “Contro i voti della Gelmini” Michael Moore cerca pentiti, film contro Wall Street

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Feeds

Categorie

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Visite totali

  • 14,463

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: