Arrestata iraniana: raccoglieva firme per l’eguaglianza tra uomini e donne

1 febbraio 2009 at 11:59 Lascia un commento

La legge iraniana considera le donne cittadine di seconda classe

Una iraniana impegnata nella difesa dei diritti delle donne è stata arrestata a Teheran. Stava diffondendo una petizione a favore dell’eguaglianza dei diritti tra uomini e donne.

Nafisseh Azad, chiedeva interventi legislativi per porre fine alle discriminazioni legali contro le donne in Iran. La campagna si chiama “Un Milione di Firme per cambiare le Leggi Discriminatorie” e aveva ricevuto proprio all’inizio di quest’anno il premio Simone de Beauvoir per la libertà della donna.

RaiNews24

Annunci

Entry filed under: Attualità estera. Tags: , , , , , .

Il Papa: l’eutanasia e’ una falsa soluzione non degna dell’uomo Nadal re anche a Melbourne Federer cede in cinque set

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Feeds

Categorie

febbraio: 2009
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Visite totali

  • 14,463

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: