INTERCETTAZIONI: VENDOLA, STRUMENTO NON PUO’ ESSERE MESSO IN DISCUSSIONE

31 gennaio 2009 at 23:41 Lascia un commento

Bari, 31 gen. – (Adnkronos) – ”Coloro che si fronteggiano a colpi di proclami di principio debbano essere piu’ in grado di entrare nel merito delle cose. Penso che non si possa mettere in discussione lo strumento delle intercettazioni telefoniche”. Cosi’ il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, a proposito del dibattito sul progetto di legge del governo, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario. ”E’ uno strumento indispensabile – ha detto – soprattutto per contrastare la grande criminalita’ economica, della pubblica amministrazione, dei colletti bianchi, la grande criminalita’ mafiosa. Se non avessimo avuto lo strumento delle intercettazioni saremmo ancora forse all’anno zero dal punto di vista della lotta antimafia. Naturalmente questo non significa consentire gli abusi, non significa consentire la messa alla gogna o l’esposizione al pubblico ludibrio della privacy e della vita privata di chi, magari innocentemente, viene coinvolto in un circuito di intercettazioni.

Adnkronos Politica

Annunci

Entry filed under: Politica. Tags: , , .

Top manager italiani guadagnano 243 volte più di impiegati e operai Offese a Napolitano, denunciato Di Pietro: ”Accetto la sfida”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Feeds

Categorie

gennaio: 2009
L M M G V S D
    Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Visite totali

  • 14,428

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: