Genchi: ”Intercettazioni? Mai fatte, né legali né illegali”

26 gennaio 2009 at 13:29 Lascia un commento

Roma, 26 gen. (Adnkronos) – “Mai fatto intercettazioni in vita mia, compreso il periodo di attivita’ che ho svolto nella polizia di Stato”. E’ quanto assicura Gioacchino Genchi, nel corso dell’intervista a ‘SkyTg24′. “Non ho mai effettuato neppure una intercettazione: ne’ legale, ne’ tanto meno illegale, che tra l’altro e’ punita dalla legge con l’aggravante per chi e’ pubblico ufficiale, per il quale e’ previsto l’arresto. Sfido chiunque a dimostrare il contrario”, afferma.

“Se qualcuno sostiene che io abbia svolto intercettazioni, lo dica pure: cosi’ mi arrestano. Ma non esiste nessun archivio – ribadisce – è in atto una grande mistificazione”.

“Il mega archivio? Solo una mistificazione” afferma il consulente informatico che su incarico della Procura della repubblica di Catanzaro conduceva le inchieste ‘Why not’ e ‘Poseidone’ allora dirette da Luigi De Magistris. “C’e’ stata una fuga di notizie, con nomi inseriti ad arte”.

I nomi di Berlusconi, Prodi, De Gennaro, Spataro nell’archivio Genchi? “Questa fuga di notizie, in cui sono stati inseriti ad arte quei nomi, e’ l’aspetto piu’ evidente della mistificazione, in cui poi a catena sono caduti i politici”, replica Genchi nel corso dell’intervista a ‘SkyTg24′. “Perche’ quei nomi? – si chiede – i tabulati, di cui De Magistris ha disposto l’acquisizione, risultano agli atti che saranno esaminati anche dal Copasir; e dunque si sapra’ quali sono le utenze telefoniche e i soggetti interessati – premette – la cosa piu’ grave e’ che sono stati inseriti, ripeto ‘ad arte’, una serie di nomi che non c’entravano nulla con l’indagine”.

Ad esempio, spiega Genchi, “inserire in quell’elenco il nome del procuratore Armando Spataro significava schierare contro De Magistris i tre quarti della magistratura italiana, per la levatura e il peso carismatico che ha Spataro e la sua corrente, presso tutti gli altri magistrati, per il ruolo che ha avuto nel Csm e per quello attuale di magistrato di punta. Ma Spataro non c’azzecca nulla: il suo nome e’ stato inserito nell’elenco appositamente per tagliare i ponti a De Magistris. Questo, forse, l’Anm ancora non l’ha capito: cominciamo a spiegarglielo bene, cosi’ anziche’ gli anticorpi cominceranno a utilizzare gli antibiotici…”.

Quanto a De Gennaro, “forse pensavano che, inserendo il suo nome, De Gennaro avrebbe poi fatto fuori Genchi. Ma siccome De Gennaro e’ una persona molto intelligente, che e’ stato capo della Polizia, ha capito che e’ una ‘bufala’ e che lui non c’entra assolutamente niente in questa indagine, ne’ a titolo attivo, ne’ a titolo passivo, ne’ a titolo omissivo. Si sta parlando della acquisizione dei tabulati, della radiografia che si stava facendo sull’indagine, senza parlare di quello che c’e’ dentro i tabulati che sono stati acquisiti: come fare un processo alla tac del malato, senza considerare cosa ha il malato, che sta morendo”.

Adnkronos Cronaca

Annunci

Entry filed under: Politica. Tags: , , , , , , , .

Spot per Gaza, dopo la Bbc anche Sky dice ‘no’. E la Gran Bretagna si divide Occhiali a raggi x, zaino-jet “Saranno realtà entro il 2039”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Feeds

Categorie

gennaio: 2009
L M M G V S D
    Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Visite totali

  • 14,432

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: